Il risveglio della natura

primavera a Gudon

Una vacanza veramente piacevole nella Valle Isarco inizia in primavera – con varie settimane di specialità culinarie. Mi godo la natura in tutte le sue sfaccettature. Camminando, prendendo il sole, passeggiando per piazze e vicoli, sento la freschezza della primavera altoatesina con tutti i miei sensi.

Chiusa, città degli artisti

Particolarmente bella nella primavera altoatesina è la piccola città di Chiusa, che già affascinò Albrecht Dürer e fu da lui immortalata artisticamente. Oltre ai tour di shopping e alle pause culinarie, vale la pena salire al monastero di Sabiona, l’antica sede vescovile, che sovrasta la città

Ciclismo

In sella a una mountain bike o su una e-bike, il meraviglioso paesaggio naturale intorno a Gudon è meglio esplorarlo su due ruote! Buono per l’ambiente e il fitness, da soli, in coppia o con tutta la famiglia.

In giro

Per quanto riguarda i piaceri culinari, mi trovo bene durante le settimane di specialità dell’”Eisacktaler Kost” in primavera. Mercati variegati con tutti i tipi di prodotti freschi attira i visitatori a Gudon e nei villaggi circostanti, e la vita culturale si risveglia nella primavera altoatesina, con vari concerti di gruppi musicali tradizionali e moderni, festival e teatro all’aperto.

Escursionismo

Quando la natura si risveglia, non aspetto altro che allacciarmi i miei scarponi da montagna, fare lo zaino e andare nei boschi e nei prati per esplorare altezze vertiginose, pascoli alpini isolati – e a volte anche solo i dintorni immediati. Di certo non mi mancano le opportunità qui nel cuore delle Dolomiti!

La nostra malga

Malga sassopiatto

Richiesta

i campi contrassegnati con * sono obbligatori